Accedi

Registrati

Una password verrà inviata al tuo indirizzo email.

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy.

Hache: il fascino di un grande Brand
Pubblicato il: Luglio72021

Hache: il fascino di un grande Brand

Hache è un brand italiano di abbigliamento femminile total-look dallo stile fine e innovativo, pensato per una donna romantica e sensuale, ominile ed etnica, ma sempre attratta da un look informale ed esclusivo.

La storia di Hache

Il brand, creato nel 1990 dalla designer Manuela Arcari, ottiene fin da subito un grande successo.

Nato con il suo stile elegante e moderno, Hache ha fin da subito incontrato una grande popolarità per poi diversificarsi creando un vero e proprio total look. Da questo momento la linea, creata da Manuela Arcari, diviene esplicito sinonimo di grinta, eleganza e moda, sviluppando uno stile versatile ed eclettico in perfetta sintonia con la nuova donna di oggi: intraprendente e sicura di se’ ma che ama comunque giocare con la sua immagine e sensualità. Sognatrice, passionale e voluttuosa questa è la donna Hache. Il Brand esprime un perfetto intreccio di seduzione contemporanea e creazioni ricercate ed esclusive che sono il frutto di un’attenta cura di ogni dettaglio: tessuti scelti con attenzione, forme ricercate impreziosite da dettagli e volumi sottili a creare un prodotto innovativo di alta qualità.

Hache: un brand di vera eccellenza

Un Brand di vera eccellenza che rappresenta una femminilità impertinente, uno shock visivo. La linea di abbigliamento Hache ha fatto delle scelte stilistiche notevolmente audaci. Concreta, consapevole, efficiente, anti-romantica e assolutamente inaspettata.

L’obiettivo è sicuramente quello di preservare il valore stilistico dei brand tra cui Hache, garantendo il posizionamento che stava perdendo con la nuova gestione. La scelta è una scelta di contemporaneità e profonda contestualità. L’azienda ha deciso così di rientrare con una nuova chiave, con i cambi dovuti alla moda e ai tessuti che occorrono per creare una collezione all’avanguardia e con uno stile unico!
Gli stilisti e proprietari dell’azienda hanno colto l’occasione così di guardarsi intorno e di chiedersi cosa potesse piacere a Shanghai così come a Londra o a Beirut.
Hache, viene definita dagli amministratori come la loro bambina terribile, in distribuzione in tutto il mondo, con una schiera di fan al di là dell’immaginabile. Hanno ripreso il timone di un’azienda in decadenza dando un interpretazione molto più moderna.

Si sono chiesti: Perché una linea contemporary dovrebbe fare del basico?Chi veste  basico può recarsi da H&M o Zara, dove trova prodotti fatti bene e che danno al contempo il massimo della neutralità.
Per osare occorre dare di più in termini di interpretazione, che può essere accettata o meno: la voglia di tentare e di scardinare l’ovvio.

Hache: la nuova collezione che rompe gli stereotipi

La bellissima e nuova collezione nasce con il seguito che Natalie Krim ha avuto in America. Natalie è una giovane grafica che interpreta la femminilità fetish ma attraverso uno stile giocoso.
Un’artista emergente che vive a Los Angeles che ha proposto di mettere a disposizione una serie di suoi disegni per poter interpretare meglio Hache, presentandosi in maniera totalmente disinteressata in questo matrimonio tra cultura pop e abbigliamento.
La donnina con il fallo si ha difficoltà a venderla in Cina o Giappone caratterizzate da culture più austere, ma in molte altre parti del mondo ci sono tantissimi clienti che hanno telefonato personalmente perché nei negozi la collezione era già SOLD OUT. Si tratta di un modo di fare marketing, a servizio dell’abbigliamento, diventando così una piccola icona.

Il reale messaggio delle collezioni Hache parla di una femminilità che rompe le convenzioni e che si mette in gioco smantellando gli schemi su quei temi che solitamente biasimano la donna e la sessualità. Non è certamente uno strizzare l’occhio al sessismo ma il contrario un prendersene gioco e adoperarlo come strumento di rivendicazione della femminilità. Non quindi il riferimento al sesso come strumento di perversione o coercizione, ma piuttosto un riferimento giocoso, che oscilla tra il fetish e il burlesque, tanto più se la linea è realizzata da una donna che lavora per le donne…

Manuela Arcari ha costruito un personaggio che è reale, non fantastico, che vive di vita reale e di situazioni concrete. Per questa donna dalle varie forme, Manuela crea uno stile che è al tempo stesso compatto e articolato, e che trasforma gli abiti da semplici rivestimenti in strumenti di espressione.

La collezione Hache è un concentrato di seduzione contemporanea con tutto ciò che si incontra: tessuti minuziosamente selezionati, tagli e dettagli finemente lavorati e volumi snelli moderni per creare un prodotto di alta qualità e creativo.

Proposte imperdibili da Le Magie Boutique


Le Magie Boutique vi offre meravigliosi abiti Hache di vari colori e con un design di pura tendenza, per accompagnare quelle donne sensuali e romantiche sempre alla ricerca di abiti esclusivi e alla moda.

Per non parlare delle Giacche Hache. perfette per non passare mai inosservate. Giacche corte, con vari tipi di vestibilità e di vari e fantastici colori.

Vi proponiamo anche pantaloni a vita alta pratici e funzionali da indossare in ogni occasione. Non volete rinunciare a qualità e stile? Allora avete trovato ciò che fa al caso vostro.

Condividi